Agevolazioni per le imprese agricole

il 3 Giugno 2016 Categoria:

Novità del D.L. 91/2014- Misure per lo sviluppo del MADE in ITALY

Nell’ottica di tutelare la sicurezza alimentare dei cittadini, di ridare slancio e competitività al settore agricolo , nonché di aumentare l’efficienza energetica negli usi finali dell’energia nel settore pubblico e di adeguare la normativa interna agli obblighi in materia ambientale collegati all’appartenenza dell’Italia all’Unione europea, è stato approvato il D.L. 24.6.2014, n. 91, le cui disposizioni sono in vigore dal 25.6.2014. Si tratta, fra gli altri argomenti, di agevolazioni per le imprese agricole.

Le agevolazioni per le imprese agricole sono gestite con l’ introduzione degli sgravi contributivi per incentivare l’occupazione di giovani lavoratori agricoli di età non superiore ai 35 anni, a condizione che il relativo contratto presenti una durata almeno di 3 anni, ed è prevista l’estensione agli stagionali agricoli delle deduzioni Irap, nella misura del 50%.

Debutta lo sconto fiscale per ettaro a favore dei coltivatori diretti e degli imprenditori agricoli professionali (Iap) iscritti nella previdenza agricola, purché under 35 anni.

Viene ridefinita al rialzo la rivalutazione dei redditi dominicali ed agrari contenuta nella Legge di stabilità 2014, che si conferma meno pesante per i terreni agricoli posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli Iap iscritti nella previdenza agricola.

Sono approvati due distinti crediti d’imposta per incentivare rispettivamente le nuove reti d’impresa ed il commercio elettronico.

Da ultimo, altre agevolazioni per le imprese agricole sono misure specifiche e concernono il rilancio del settore vitivinicolo, l’efficientamento dei controlli sulle imprese agricole,l’istituzione del Registro unico alimentare e la produzione della mozzarella di bufala campana Dop.

Articoli Correlati (Per approfondire l’argomento):

  • DURC: chiarimenti sul documento unico di regolarità contributiva
    [a decorrere dal 1° luglio 2007, i benefici normativi e contributivi previsti dalla normativa in materia di lavoro e legislazione sociale sono subordinati al possesso, da parte dei datori di lavoro, del documento unico di regolarità contributiva (DURC)…]
  • Moneta elettronica Pos
    [Confesercenti chiede una graduale estensione dell’obbligo di accettazione
    dal 2014 le imprese commerciali saranno tenute ad accettare ANCHE pagamenti effettuati con carta di credito e bancomat…]

 

Per ricevere informazioni o per una Consulenza professionale sulle agevolazioni imprese agricole o in materia di Diritto del Lavoro contattateci con fiducia ai nostri recapiti. Un nostro responsabile sarà felice di assistervi; potete inviare una richiesta via mail

Apre Roma eroga servizi di consulenza e supporto per aziende e professionisti in ambito apertura nuova azienda, contabilità, paghe anche mediante elaborazione per conto terzi adempimenti, caaf, locazioni e cessioni immobiliari e commerciali, pratiche camerali, assistenza hccp, corsi di formazione, certificazioni, sicurezza sul lavoro.

Non è più possibile commentare.