Insegna pubblicitaria: procedure per autorizzazioni

il 30 Maggio 2017 Categoria:

L’insegna pubblicitaria rappresenta il biglietto da visita di un’attività commerciale.

L’elaborazione del logo piuttosto che della frase ad effetto ed i colori da utilizzare per il messaggio pubblicitario sono solo la parte iniziale del lavoro. E’ infatti necessario richiedere specifiche autorizzazione nel caso di installazione di insegne per attività commerciali.

Il Comune di Roma fa riferimento alla Delibera del Consiglio Comunale 260/1997 e successiva 37/2009, attraverso la quale definisce, tra le altre cose, i parametri da seguire per apporre un’insegna pubblicitaria. Nel caso capitolino si distinguono 2 differenti procedure di presentazione della pratica:

  • Normale (si applica all’interno del centro storico)
  • Semplificata (si applica alle attività al di fuori del centro storico)

Quando si parla di insegna pubblicitaria, si fa riferimento a tutti quei supporti che vengono utilizzati per promuovere l’attività: insegne luminose, pannelli, scritte su tende, targhe professionali, vetrofanie…

Un’attenzione va rivolta anche alla possibile presenza di loghi all’interno dell’insegna. In questo specifico caso è necessario registrare il marchio per poi procedere alla presentazione della pratica dell’insegna pubblicitaria.

Inserisci commento