Dichiarazione IVA e IRAP, la ricevuta telematica non garantisce l’acquisizione Entratel.

il 3 Giugno 2016 Categoria:

Secondo la Cassazione, la ricevuta generata telematicamente non costituisce prova del fatto che Entratel abbia acquisito la dichiarazione IVA o dei redditi.

Una notizia per tutte le società che praticano l’invio della dichiarazione IVA o IRAP o altre tipologie di dichiarzioni via telematica, tramite il servizio Entratel.

Tramite la sentenza n. 14197 dell’8/7/2015, la Cassazione ha praticamente ribaltato una sentenza della CTR Lombardia, che aveva accolto l’istanza di una società contribuente.

La società aveva lamentato il mancato riconoscimento dell’invio della dichiarazione telematica tramite servizio Entratel, con la dicitura “data non conforme”, in quanto, come riconosciuto dalla CTR, nella ricevuta non erano indicati “errori bloccanti”, e la società aveva provveduto anche al versamento delle imposte in questione (dichiarazione IVA e IRAP).
Pertanto l’Agenzia non poteva contestare l’omissione di dichiarazione.

La Corte di Cassazione, invece, sostiene che anche in presenza di “errori bloccanti” dell’invio telematico (ai quali il contribuente può porre tempestivo rimedio), “in tema di accertamento delle imposte sui redditi, la dichiarazione inviata in via telematica si considera presentata nel giorno in cui è trasmessa, e si ritiene ricevuta, dal momento della comunicazione di ricevimento da parte dell’Amministrazione finanziaria, atto che assolve alla finalità di fornire prova dell’avvenuta, tempestiva, consegna da parte del contribuente e del regolare adempimento degli obblighi di presentazione”.

Il comma 10 dell’art.9 del DM 31 luglio 1998 sancisce, in ogni caso, che in 3 casi le dichiarazioni contenute nel file scartato vengono comunque respinte:

  • per mancato riconoscimento del codice di autenticazione del file;
  • per file doppio o non elaborabile, in quanto non conforme alle specifiche tecniche indicate nei decreti di approvazione dei modelli di dichiarazione;
  • per omessa o errata indicazione del codice fiscale dell’utente delegante, per i file inviati dai soggetti delegati dalle banche e dalla Poste italiane S.p.a. di cui all’art. 6.

In tali casi è compreso quello della società istante, l’utente che ha effettuato l’invio del file riceve comunicazione da Entratel e, dopo aver rimosso la causa ostativa dell’invio che ha prodotto lo scarto, è tenuto a ripetere l’invio.
Non avendo potuto il sistema elaborare la richiesta a causa del mancato nuovo invio della dichiarazione IVA e IRAP, la Cassazione ha accolto il ricorso dell’Agenzia delle Entrate e cassato con rinvio, la sentenza ad altra sezione della CTR Lombardia per falsa applicazione della norma.

Fonte: il sole 24 ore

A.P.R.E. Roma viene incontro all’esigenza di tutti coloro che necessitano di assistenza per la ricerca di fonti di finanziamento per avviare e far crescere l’impresa: orientamento ed assistenza per accedere a bandi nazionali e regionali per l’avvio ed il consolidamento delle PMI.

Visita il Nostro sito istituzionale per approfondire il NUOVO Servizio di Assistenza PMI

Per tutte le informazioni, potete contattare telefonicamente i nostri uffici.
06/45.06.847 – 06.45.11.891 – 06.41.80.349 – FAX: 06.45.13.088

Agroindustria/Agroalimentare, PMI, Micro Impresa

Per ricevere informazioni o per una Consulenza professionale su come aderire al progetto oppure in materia diFiscale e Tributaria contattateci con fiducia ai nostri recapiti. Un nostro responsabile sarà felice di assistervi; potete inviare una richiesta via mail

Apre Roma eroga servizi di consulenza e supporto per aziende e professionisti in ambito apertura nuova azienda, contabilità, paghe anche mediante elaborazione per conto terzi adempimenti, caaf, locazioni e cessioni immobiliari e commerciali, pratiche camerali, assistenza hccp, corsi di formazione, certificazioni, sicurezza sul lavoro

Ora è più facile aprire un’attività commerciale.

Fortunatamente, le nuove normative prevedono uno snellimento di tutte le procedure burocratiche e una semplificazione anche per il modulo COMUNICA, che sembra una complicazione per il registro delle imprese, tenuto a smistare i vari comunicati ad altri enti (INPS, INAIL, IVA). Negativo anche per gli imprenditori, che non riescono ad instaurare un contatto diretto con le autorità in grado di garantire l’apertura corretta della propria attività.

Insomma, per l’apertura di una nuova attività, è sempre consigliata e spesso necessaria una consulenza aziendale adeguata sulle normative e sulle procedure.

Se vuoi ricevere un’ottima consulenza professionale per la tua azienda,contattaci

Presso la nostra sede di consulenza aziendale a Roma troverai un nostro consulente Apre Roma, a tua disposizione per ogni dubbio o richiesta sull’iscrizione e le pratiche di apertura di una nuova azienda.

Ti offriamo diversi servizi correlati per l’apertura e la gestione di un’attività commerciale sia in fase di start up, sia per tante procedure di un’azienda già avviata:

  • assistenza HACCP
  • contabilità ordinaria di un azienda (busta paga, compilazione dichiarazioni dei redditi, inventario, etc.)
  • locazione e cessione di immobili
  • pratiche camerali CCIA e INPS
  • sorveglianza sanitaria e sicurezza sul lavoro

Oltre a molti altri servizi correlati.

Contattaci presso la nostra sede di consulenza aziendale a Roma, siamo disponibili a condividere il nostro sapere come supporto per aziende e professionisti nell’ambito di apertura nuove aziende e assistenza pratiche.

Un nostro responsabile sarà felice di assistervi; potete inviarci una richiesta via E-MAIL

Apre Roma eroga servizi di consulenza e supporto per aziende e professionisti in ambito apertura nuova azienda, contabilità, paghe anche mediante elaborazione per conto terzi adempimenti, caaf, locazioni e cessioni immobiliari e commerciali, pratiche camerali, assistenza hccp, corsi di formazione, certificazioni, sicurezza sul lavoro.

Sei in regola con la normativa?

Attenzione! Non ottemperare a quanto richiesto dal pacchetto igiene può comportare le sanzioni previste dal D. Lgs 193/2007!

Corso HACCP Roma – Autocontrollo Alimentare

Visitate le nostre pagine per conoscere il calendario dei prossimi corsi

Inserisci commento