Sentenza Corte di Cassazione n. 5001 del 04/03/2014

il 3 Marzo 2014 Categoria:

Nuova gestione nell’ambito della previdenza obbligatoria
obbligo assicurativo per i lavoratori autonomi

La Corte di Cassazione ha stabilito che il criterio dell’ “attività prevalente” non è valido per i rapporti di lavoro per i quali è prevista l’iscrizione obbligatoria alla gestione assicurativa previdenziale (L.08/08/95); questa disposizione ha introdotto una nuova gestione nell’ambito della previdenza obbligatoria introducendo l’obbligo assicurativo per i lavoratori autonomi.

Ha previsto che dal 1 gennaio 1996 devono essere iscritti ad un apposita Gestione separata, istituita presso l’INPS, i soggetti che esercitano un ‘attività di lavoro autonomo ed i soggetti titolari di rapporti di collaborazione coordinata e continuativa.

La regola per cui è molto chiara: l’ attività di lavoro autonomo, soggetta ad iscrizione alla gestione separata, che venga svolta in contemporanea ad un esercizio di un attività di impresa commerciale e/o artigiana , che comporti l’iscrizione ad una relativa gestione assicurativa presso l’INPS, non fà scattare il criterio dell’attività prevalente.

Quindi il socio che partecipa all’attività aziendale e che , nello stesso tempo riveste la carica di amministratore deve iscriversi alle gestioni assicurative inps corrispondenti: per l’attività di lavoro alla gestione commercianti e alla gestione separata per l’attività di amministratore.

 

Riferimenti Normativi: L.335/95 – L.662/96 – D.L. 78/2010

 

obbligo assicurativo lavoratori autonomi Per ricevere informazioni o per una Consulenza professionale sulla nuova gestione nell’ambito della previdenza obbligatoria introducendo l’obbligo assicurativo per i lavoratori autonomi o in materia di Diritto del Lavoro contattateci con fiducia ai nostri recapiti. Un nostro responsabile sarà felice di assistervi; potete inviare una richiesta via mail

Apre Roma eroga servizi di consulenza e supporto per aziende e professionisti in ambito apertura nuova azienda, contabilità, paghe anche mediante elaborazione per conto terzi adempimenti, caaf, locazioni e cessioni immobiliari e commerciali, pratiche camerali, assistenza hccp, corsi di formazione, certificazioni, sicurezza sul lavoro

Non è più possibile commentare.